Black Angus

Razza bovina da carne dalle origini antichissime, attualmente l'Aberdeen Angus è la più allevata al mondo: tradizionalmente proveniente dalla Scozia, e successivamente importata negli Stati Uniti, l'allevamento della razza Angus si è poi diffuso a Paesi come Irlanda, Canada, Portogallo, Nuova Zelanda e Australia dando luogo alla nascita di nuove varietà tutte da assaporare.

Con la particolare marezzatura data dal grasso muscolare, la carne di Black Angus è una delle più pregiate esistenti: sono proprio queste finissime infiltrazioni di grasso che si sciolgono durante la cottura a conferire morbidezza e tenerezza senza pari alla carne di Angus dal mantello nero.

Il tipico sapore, elegante e persistente, è amatissimo dagli estimatori di questa carne superiore, che durante la cottura alla griglia mantiene intatte tutte le sue caratteristiche gustative e olfattive, rimanendo morbida e succulenta. Oggi gli appassionati di carne dai palati più raffinati possono assaporare la Black Angus in tutte le sue incredibili sfumature di sapore anche in Italia: alla Griglia di Varrone, via Tocqueville 7, Milano.

Non solo hamburger e filetti di qualità superiore, ma anche deliziose grigliate, tagliate, entrañas, asados, alette, picanhas, Ribeyes, T-Bone Steaks, Tomahawks e Chateaubriand a cui quercia, griglia e fuoco conferiscono l'inimitabile tocco di Varrone.

 

Black Angus: il top assoluto della razza Angus

La pregiata razza bovina Black Angus rappresenta il top delle razze Angus pure al 100%.

I bovini Angus possiedono la tipica struttura degli animali da carne: statura bassa, muscolatura compatta e arrotondata, manto nero e lungo sono le caratteristiche fisiche che, insieme all’assenza di corna, rendono il Black Angus riconoscibile a prima vista nelle sterminate praterie d'oltreoceano.

La tenerezza di questa carne di qualità superiore deriva proprio dal particolare tipo di allevamento degli animali. Nei primi mesi di vita, il Black Angus cresce a pascolo libero, per poi essere trasferito in zone di allevamento dove viene alimentato con una dieta controllata a base di grano e fieno.

Un attento regime alimentare permette la crescita costante dell'animale fino al completo sviluppo, che viene raggiunto tra i 12 e 15 mesi di vita per un peso finale di circa 400 kg. Due mesi prima della macellazione, l'animale viene nutrito esclusivamente con mais, al fine di conferire alla carne la tipica marezzatura in gran parte responsabile del sapore dolce e della consistenza morbida.

 

Prime Rib, T-Bone, Tomahawk…: God Save the Angus

La pregiata carne Black Angus si presenta di colore rosso vivo, sanguigna, con lievi infiltrazioni di grasso che vanno a delineare la caratteristica marezzatura.

La cottura alla griglia è certamente la più adatta ad assaporare la delicata ma sapida carne del Black Angus. Per non perdere morbidezza e ottenere un gusto superbo, si utilizzano griglie sottili in modo che il calore della brace giunga direttamente alla carne e formi uno strato superficiale che impedisca ai succhi di fuoriuscire.

Anche per questo motivo, la carne non deve essere forata con forchettoni o coltelli, ma girata con una pinza; solamente a fine cottura è consentito insaporirla con un pinzimonio di sale, olio, rosmarino e aceto balsamico.

Come accade per le altre razze di bovino, anche dalla Black Angus è possibile ricavare diversi tagli che permettono diversi utilizzi in cucina. Tra questi, i più pregevoli sono quelli derivanti dalla coscia, come l’Entrecôte, anche detta costata o lombata, dallo spessore compreso tra 2 e 5 cm; il Filetto, rinomato per la sua tenerezza; lo Scamone, taglio vicino all'anca utilizzato per ottime tagliate e arrosti in virtù della sua eccellente tenerezza e del basso contenuto di grassi.

A differenza dell’Entrecôte, disossata e pulita delle parti esterne, la Costata o lombata può essere servita con osso, priva di filetto, mentre il termine Beef Steak indica il taglio della lombata che prevede filetto, controfiletto e osso a T (in inglese T-Bone) centrale. Con la trita di Black Angus si possono preparare anche hamburger succulenti e gustosi, come quelli che serviamo alla Griglia di Varrone, il ristorante creato da appassionati di cucina e design per appassionati di cucina e design, da oggi anche a Milano.

 

A Milano, il Black Angus secondo Varrone

Griglia, quercia e fuoco sono gli strumenti del mestiere che consentono agli chef della Griglia di Varrone di trasformare materie prime di qualità superiore in piatti dal profumo, la consistenza e il gusto assolutamente indimenticabili.

Il Ristorante di via Tocqueville, 7 a Milano vi accoglie con un menù ricco di proposte tutte da assaporare: a partire da diversi tagli delle carni più pregiate al mondo realizziamo piatti unici. Carne Angus e Black Angus dall'America e dall'Australia, Kobe Beef, Wagyu e Fassona Piemontese di  sola selezione PRIME costituiscono la materia prima per grigliate, tagliate, filetti e hamburger top quality.

La Griglia di Varrone, hamburgheria, griglieria e ristorante di carne di livello superiore, vi aspetta a Milano, a pochi passi da Corso Como e dalla stazione di Milano Garibaldi.

Prenota il tuo tavolo


  • Follow us Facebook Twitter Instagram Tripadvisor
  • © La Griglia di Varrone - Privacy policy
    Via Tocqueville, 7 - 20154 Milano
    Tel. +39 02 36798388
    P.IVA 02013720467